Cresime 2019 | Auguri del Vescovo

Quest’anno, domenica 5 maggio 2019, il nostro Vescovo non è riuscito a venire di persona a celebrare il rito della Confermazione nella nostra parrocchia.
Per questo ci ha rivolto i suoi auguri in un videomessaggio, in particolare destinati a cresimandi, catechisti e famiglie.

AiutiAMOci

Il Campo Lavoro che unisce

Ci sono tanti modi di unirsi, di definirsi gruppo, di definirsi comunità.

Lo si fa in nome di qualcuno (e Qualcuno), di qualcosa, di un ideale, di un movimento, di un modo di vestirsi o atteggiarsi,…

Sabato e domenica scorsi, 6/7 aprile 2019, sì è svolta la 39a edizione del Campo Lavoro Missionario e il fermento dei gruppi giovanili (e non solo) della nostra parrocchia è sempre tanto per questo evento: dalla piegatura dei sacchi, alla consegna e raccolta per le vie della parrocchia, a finire alla vendita e smistamento nel Campo alle Celle.

“Cambiare noi per cambiare il mondo”, lo slogan evergreen della nostra iniziativa diocesana, unica in Italia per estensione e coinvolgimento. Perché il “Campo-lavoro è un Capo-lavoro”, come ama ripetere il nostro Vescovo. Ed è vero.

Nella mia mente, se dovessi dare un volto a queste due giornate intense di lavoro, sudate e sfacchinate, un’immagine, utilizzerei questa:

Scattata domenica dopo la Messa al campo, questi sono una buona parte dei così detti “giovani del Crocifisso”. A volte, troppo spesso, separati in casa: Scout di qua, AC di là. Non sempre ci sentiamo parte di una Comunità unita in Cristo. E’ stato bello collaborare insieme come Parrocchia, come Chiesa Diocesana, insieme ad amici educatori e capi scout, ragazzi, giovani e adulti di altre Parrocchie, della nostra Zona Pastorale e della nostra Parrocchia. Spero non sia solo un mio pensiero “maturo” ma sia anche un entusiasmo toccato dai ragazzi che abbiamo accompagnato in questa esperienza e dei “colleghi” educatori.

Il servizio unisce. Il Campo Lavoro diventa quindi scuola, tirocinio. E se allora dietro allo spostare degli scatoloni, al mercatino, al caricare sacchi o rottami su un pulmino, all’organizzare una festa o una veglia, all’attenzione di fare due foto per raccontare sui social network la nostra parro, c’è un costruire Comunità che ci ri-unisce in Cristo, avanti!

Spero che lo stesso spirito che vedo io dietro questa foto ci possa accompagnare nelle celebrazioni comunitarie della Settimana Santa, alla Pasqua e magari arrivi fino all’assemblea parrocchiale, in una logica che punti all’unità in Cristo prima ancora della particolarità dei carismi e delle cose “da fare”.

E se una foto innocua di giovani non deve essere un manifesto, lo sia almeno la conclusione di Papa Francesco alla sua esortazione “Christus Vivit” (N°299):

Cari giovani, sarò felice nel vedervi correre più velocemente di chi è lento e timoroso. Correte «attratti da quel Volto tanto amato, che adoriamo nella santa Eucaristia e riconosciamo nella carne del fratello sofferente. Lo Spirito Santo vi spinga in questa corsa in avanti. La Chiesa ha bisogno del vostro slancio, delle vostre intuizioni, della vostra fede. Ne abbiamo bisogno! E quando arriverete dove noi non siamo ancora giunti, abbiate la pazienza di aspettarci»

Filippo Pasquini




NOI del Crocifisso | Aprile 2019

“NOI del Crocifisso” – Giornalino della Parrocchia del Crocifisso
Aprile 2019 (Anno Pastorale 2018-2019)

Leggi il giornalino

In questo numero:

  • Voglia di leggerezza
  • Il Papa e la gioia
  • Giocare al Carnevale
  • La famiglia oggi
  • L’equilibrio della coppia
  • Il vecchietto dove lo metto
  • Settimana Santa 2019 ed altri avvisi

Esercizi Spirituali 2019

NOI del Crocifisso | Quaresima 2019

“NOI del Crocifisso” – Giornalino della Parrocchia del Crocifisso
Quaresima 2019 (Anno Pastorale 2018-2019)

Leggi il giornalino

In questo numero:

  • Prima di tutto
  • La parrocchia che vorrei
  • Come spiegare ad un genitore che l’unzione è per i vivi?
  • La benedizione pasquale
  • Una giornata particolare
  • Nella casa del vicino
  • Esercizi spirituali in parrocchia

 

La Caritas trasloca

La Caritas parrocchiale cambia piano! Una nuova sede per il deposito degli alimenti per le famiglie in difficoltà, più spazioso e più pratico per gli operatori.

Grazie ai ragazzi del noviziato degli ScoutRN3 per l’aiuto.